aggiornamenti

ELABORATI GRAFICI (aggiornamento del 7.1.2015)

Si avverte che per le istanza di Permesso di Costruire e Denuncia Inizio Attività riguardanti interventi complessi, è necessario consegnare ''brevi manu'' al servizio amministrativo del SUE/SUAP, nei giorni immediatamente successivi all'invio telematico dell'istanza, n. 1 copia DI CORTESIA degli elaborati grafici trasmessi.

PROCURA: AVVERTIMENTO (aggiornato al 7.1.2015)

Le istanze e le comunicazioni da inviare telematicamene ed inerenti le pratiche edilizie di cui al DPR 380/01, non possono essere inviate allegando al modulo principale il ''modello di procura accettazione incarico per la sottoscrizione digitale e/o invio telematico dell'istanza'' ovvero ''modello di procura, conferimento incarico per presentazione istanza'' in quanto i moduli sopra richiamati sono riferibili unicamente alle pratiche riguardanti gli insediamenti commerciali e produttivi.

Conseguentemente le istanza sono immediatamente rese irricevibili per carenza dei prosupposti minimi previsti per legge.

VISURA ATTI - AVVISO AI PROFESSIONISTI

 

La visura delle pratiche edilizie è sospesa sino al 3 aprile c.a., salvo proroghe o diverse disposizioni, in quanto le attività indifferibili ed urgenti sono solo quelle correlate alla gestione dell'emergenza sanitaria, al fine di contenere quanto più possibile l'insorgenza o la trasmissione delle patologie virali trasmissibili.

 

I professionisti che intendono presentare nuove istanze, assumono e asseverano sotto ogni profilo tecnico e amministrativo e di responsabilità quanto dichiarano "come stato di fatto".

 


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

SEGNALAZIONE AI SENSI DELL'ART. 4, c. 1, lett. a) DELLA L.R. 26/11/2019, n. 18

Avviso per la raccolta di segnalazioni motivate ai fini dell’individuazione del patrimonio edilizio esistente con criticità, ai sensi dell’articolo 40 bis della legge regionale n. 12 del 11.3.2005, così come introdotto dall'art. 4, comma 1, lett. a) della legge regionale 26 novembre 2019, n. 18.

 

Clicca qui per scaricare l'avviso.

 

AVVISO AI PROFESSIONISTI E UTENTI AREA TECNICA (COVID-2019)

Oggetto:  Prime indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 nelle pubbliche amministrazioni al di fuori delle aree di cui all’art. 1 del decreto-legge n. 6 del 2020.

 

Si avvisa che in attuazione della direttiva n. 1/2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per il contenimento dell’emergenza epidemiologica  da COVID-2019 (coronavirus) le pubbliche amministrazioni adottano misure di prevenzione per evitare il sovraffollamento con scaglionamento degli ingressi agli uffici.

 

Per quanto sopra, sino a nuove disposizioni, si invita a frequentare gli uffici solo in caso di estrema necessità stante la possibilità di presentare le istanze in modalità telematica.

 

Invio attestazioni telematiche: Idoneità alloggiative e carte di soggiorno

Questa Amministrazione Comunale ha da tempo avviato un percorso di digitalizzazione dei propri procedimenti e della relativa documentazione amministrativa, così come previsto dal Decreto Legislativo 07/03/2005, n. 82 Codice dell’amministrazione digitale.

 

In particolare il procedimento per il rilascio dell’attestazione di idoneità alloggiativa, previsto dal Decreto Legislativo 25/07/1998, n. 286, art. 29, è inoltrato dai richiedenti all’ente, in modalità telematica e si perviene al rilascio di un’attestazione sotto forma di documento informatico, così come previsto dal Decreto Legislativo 07/03/2005, n. 82, art. 40. L’attestazione in parola è sottoscritta dal responsabile del procedimento con firma digitale.

 

Il documento informatico così formato deve essere trasmesso alle amministrazioni interessate mediante l’utilizzo della posta elettronica, così come previsto dal Decreto Legislativo 07/03/2005, n. 82, art. 47, comma 1 che testualmente recita: "Le comunicazioni di documenti tra le pubbliche amministrazioni avvengono mediante l'utilizzo della posta elettronica o in cooperazione applicativa".

 

Per quanto sopra Vi informiamo che diversamente da quanto avviene oggi, lo scrivente ufficio non emetterà più alcuna attestazione di idoneità alloggiativa in copia cartacea, poichè tale modalità operativa è esplicitamente proibita dal Decreto Legislativo 07/03/2005, n. 82, art. 47, comma 1-bis che testualmente dispone: "L'inosservanza della disposizione di cui al comma 1, ferma restando l'eventuale responsabilità per danno erariale, comporta responsabilità dirigenziale e responsabilità disciplinare".

 

Pertanto, a far data dal 01/11/2017, lo scrivente ufficio provvederà a trasmettere direttamente le comunicazioni all’indirizzo PEC registrato dalla Questura di Milano o ai commissariati di Monza e di Sesto San Giovanni, rilevabile sull’Indice delle Pubbliche amministrazioni (http://www.indicepa.gov.it), così come previsto dal Decreto Legislativo 07/03/2005, n. 82, art. 47, comma 3: urp.quest.mi@pecps.poliziadistato.it.

 

Per quanto sopra i tecnici in indirizzo dovranno necessariamente indicare nelle note della domanda di invio, il commissariato o la questura di riferimento a cui lo scrivente ufficio provvederà a trasmettere a mezzo pec, le attestazione rilasciate dandone comunicazione anche al domicilio digitale del professionista incaricato. Si avverte che in assenza di tale informazione il procedimento non potrà trovare adeguata conclusione.

 

 

CERTIFICATI IDONEITA' ALLOGGIATIVA E/O RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE

Si informa che a decorrere dal 15/09/16 le istanze inerenti i certificati di idoneità alloggiativa e/o ricongiungimento familiare, se non inviate in modalità telematica, saranno dichiarate irricevibili e prive di efficacia

AVVISO TRASMISSIONE ELABORATI GRAFICI

Si avverte che a far data dall'1/01/2016, gli elaborati grafici allegati alle istanze SUE/SUAP devono essere inseriti singolarmente nello Sportello Telematico - STU.

Il file che contiene più elaborati/tavole non consente una corretta gestione del procedimento, conseguentemente l'istanza è irricevibile.